Il Paese che non c’è

Il paese che non c'è

Domenica 8 maggio alle ore 18.45 presso l’Auditorium Parrocchiale di Burago ci saranno in scena Gianluigi Gherzi e Fabrizio Saccomanno con “Il paese che non c’è” – Viaggio nel popolo delle montagne.

Abbiamo incontrato il “paese che non c’è”. Abbiamo incontrato un popolo, quello curdo, che ha ricominciato a sognare. Sogna di poter essere popolo, senza diventare stato. Di poter vivere in una terra di pace. Dove la diversità delle religioni, delle etnie, non provochi massacri. Dove la gente possa decidere del proprio destino, autogovernandosi. Dove le donne possano uscire dalle proprie case, scoprendo finalmente il volto e prendendo la parola. Abbiamo sentito quella loro storia come una storia che parla a noi. è possibile un altro respiro? Un altro sentimento del vivere? Della lotta, della battaglia, dell’amore, dell’incontro con il mondo? Abbiamo infine seguito le storie di quel popolo da noi, in Italia.

Al termine dello spettacolo seguirà un incontro con gli attori della compagnia.

Biglietto a 15 euro, 10 euro per i minori di 30 anni. Ingresso con Green pass.
Necessaria la prenotazione scrivendo a tracciafuori@gmail.com. Per informazioni 249 1711747.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.